Chi siamo

OfficineLac è uno studio d’architettura fondato a Roma nel 2016 da Alessandra Portieri e Luisa Di Bartolomei.

Il termine Officine prende il nome dal latino “opificina”, opusĕris «opera» e facĕre «fare» ed evoca dunque la bottega o laboratorio, luogo dove si lavora e si produce.

La nostra idea di architettura è legata a quello che oggi esiste e può essere recuperato e riutilizzato, così anche il processo creativo di concezione del “nuovo” deve servirsi, laddove possibile, di oggetti, materiali, manufatti e forme ancora abitanti il nostro spazio, privato o pubblico che sia. Ed è questa la nostra maniera di ritrovare la memoria autentica dei luoghi e delle cose, cancellando artifici e finzioni incongruenti.

La nostra “officina” si compone di due spazi differenziati, l’uno tecnico dove un team di architetti elabora le idee e le rappresenta fino ad arrivare alla definizione del progetto, curando anche la parte tecnico amministrativa. L’altro spazio si occupa della realizzazione, una squadra di professionisti, mastri ed artigiani, guidati dall’esperienza di una figura attenta e responsabile, porta a concretizzare il progetto curando finiture e dettagli.

La sinergia che esiste tra i due spazi è sempre finalizzata ad ottenere il massimo del risultato, nell’ottica di assicurare al cliente qualità e giusto equilibrio economico.

 

ALESSANDRA PORTIERI

Architetto, nasco a Roma il 12.03.1966. Mi laureo con lode presso l’Università di Roma “La Sapienza” con il Prof. Luciano Fonti e relatrice arch, Manuela Manetti.

Durante il corso di studi, appassionata alla pianificazione urbana, sensibile e attenta allo sviluppo del territorio ed alle problematiche sociali ad esso connesse, intraprendo attività di ricerca che confluisce in una tesi di laurea incentrata sul “Recupero delle periferie urbane”, nuove proposte per i quartieri San Basilio, Casal Monastero e Torraccia a Roma.

Contestualmente agli studi e fino al 2003, sono socia e coordinatrice del settore edilizio nella C.R.E.A. s.r.l. di Roma, Società di Progettazione Consulenza e Realizzazione. All’interno di questa società, nel settore ambientale mi sono occupata della redazione di Studi di Impatto Ambientale per cave ed impianti di trattamento rifiuti e partecipato all’Appalto concorso del “Servizio di raccolta differenziata comunale da attuare negli ambiti ottimali del territorio provinciale negli anni 2001-2003 (lotti IV e V). Nel settore edilizio, ho collaborato alla progettazione e svolto assistenza cantieristica per numerose ristrutturazioni edilizie di privati e per la Qualificazione e l’ampliamento di strutture ricettive nell’ambito del progetto Grande Giubileo 2000.

Dal 2004 ho concentrato la mia professionalità soprattutto sulla pianificazione e sulla progettazione urbana ed architettonica, sia come collaboratrice di studi che autonomamente.

Nell’ambito dei processi di riqualificazione e rivitalizzazione delle periferie più degradate, con la società Cooperativa Cler progettazione e ricerca s.r.l. mi sono occupata, sia come progettista responsabile che come coordinatore di gruppi di progettazione, del “Piano di recupero urbanistico nuclei ex abusivi – Finocchio – Via di Vermicino – Roma”, di Programmi Integrati (PRINT), di Project Financing, di Studi di Fattibilità e di Progetti Preliminari.

Mi sono inoltre sempre occupata della ristrutturazione di immobili per conto di committenti privati in qualità di progettista e Direttore dei Lavori, seguendo l’intero iter dei progetti, compresa la redazione degli atti amministrativi. In particolare dal 2007, in un’ottica sempre più attenta alla sostenibilità attraverso interventi di risparmio energetico, ho dato corso alla mia passione per l’interior design, affinando sia la creazione di spazi funzionali ed esteticamente curati sia il dettaglio del materiale, del complemento d’arredo, della luce e del colore.

LUISA DI BARTOLOMEI

Architetto nasco a Colleferro (Rm) il 20/10/1972, conseguo la laurea in Architettura nell’anno 2004 presso l’Università La Sapienza di Roma, con una tesi in “Composizione e Progettazione urbana” con il prof. Walter Bordini.

Abilitata all’esercizio della professione nell’anno 2006 mi iscrivo all’albo degli Architetti paesaggisti e pianificatori di Roma.

Ottengo inoltre la Qualifica di Coordinatore in fase di progettazione (CSP) ed esecuzione dei lavori (CSE) in materia di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili ai sensi dell’Allegato XIV del Decreto Legislativo 106/2009

Nel corso degli anni mi occupo di edilizia privata, piccole e grandi ristrutturazioni e di lavori pubblici, progettazione di asili, mercati, parcheggi, uffici, studi di fattibilità urbanistica, maturando esperienza nei vari campi della professione, sia in Italia che all’estero.

L’anno 2007 mi vede collaborare presso lo studio professionale dell’Arch. José Manuel Pérez Latorre a Saragoza (Spagna), occupandomi di progetti per la ripianificazione della città’ in previsione dell’Expo Internazionale sul tema “Agua y desarollo sostenible” (Acqua e sviluppo sostenibile), svoltosi nel 2008.

Collaboro per diversi anni all’interno di studi professionali e società di costruzioni nell’ambito di ristrutturazioni edilizie, architettura di interni e allestimento di locali commerciali, sia nella progettazione che nell’esecuzione dei lavori.

In particolare dal 2009 al 2011 lavoro come consulente esterno all’interno del ufficio tecnico di cantiere, per la ristrutturazione e trasformazione dell’ex caserma Montezemolo a nuova sede della Corte dei Conti a Roma. Occupandomi dello sviluppo dei dettagli esecutivi/costruttivi necessari per la realizzazione dell’opera; avanzamento delle lavorazioni; Progettazione costruttiva per la realizzazioni di varianti in corso d’opera; coordinamento con i tecnici strutturisti ed impiantisti; Redazione dei disegni contabili e del progetto “come costruito”; Assistenza alla Direzione di Cantiere per le attività di collaudo provvisorio e definitivo; rapporti con i fornitori per la richiesta e verifica dei preventivi.

Dall’anno 2015 svolgo autonomamente la libera professione occupandomi di Ristrutturazioni di interni, Pratiche urbanistiche e catastali, verifica della legittimità delle preesistenze, consulenza all’acquisto degli immobili, ottenimento di pareri tecnico-sanitari e di consulenze tecniche in genere.

Nell’anno 2016, in collaborazione con l’Arch. Alessandra Portieri fondo le Officine LAC.

 

ALEXANDER CIANCI

Nasco a Roma il 16/03/1976. Mi occupo della direzione del cantiere, delle ristrutturazioni e delle manutenzioni.